Biografia

Alfredo Marasti nasce a Pescia il 10 Marzo 1990.


Attivo come cantautore dall’età di quindici anni, scrive musica e testi di tutte le sue canzoni, in costante dialogo con le forme espressive del cinema e del teatro. Alcuni suoi temi ricorrenti sono il racconto di personaggi anticonformisti o in conflitto con la società (Canzone per Mario/Ballata dell’impuro/Notturno), le rivisitazioni di precedenti cinematografici (Norma Desmond/L’Atalante) o letterari (Margherita Dolcevita/Vita coniugale di Renzo e Lucia/Le 11.000 verghe), la critica – talvolta impietosa o dissacrante – volta a smontare le rappresentazioni simboliche mettendole a confronto con la realtà; tutte queste dimensioni convivono e si alternano nell’intera sua produzione.
Tra il 2004 e il 2009 frequenta il liceo classico Lorenzini di Pescia.
Consegue presso l’Università degli Studi di Firenze la laurea triennale in Lettere Moderne (2012) e la specializzazione in Scienze dello Spettacolo (2015). Si laurea con una tesi su cinema italiano e fascismo (correlatore prof. Marco Palla) che diventa il suo primo libro: Storia e rappresentazione, uscito nello stesso anno per Affinità Elettive editrice.

Tuttora iscritto all’Università, studia Scienze Storiche. Lavora nella scuola pubblica come insegnante di italiano e storia. Ha in preparazione nuovi progetti che vedranno la luce nel 2024.

s

Musica


Vince nel 2006, con La luna e il ladro, il Premio De André nella categoria Miglior Interprete. Nel 2013 è fra gli otto vincitori di Musicultura XXIV Ed. , aggiudicandosi la sezione Miglior testo con Canzone per Mario, dedicata allo scomparso Mario Monicelli. Partecipa nuovamente al Premio De André (edizioni 2013, 2015), a Musicultura (edizioni 2017, 2018). Nel 2013 partecipa ad Area Sanremo. Tra il 2006 e il 2012 realizza un’embrionale discografia con più di cinquanta brani autoprodotti, senza distribuzione commerciale e diffusi limitatamente ad amici, concorsi e qualche addetto ai lavori, per un totale di sette album; la quasi totalità di questo materiale è stata o sarà recuperata, gradualmente, nella discografia attuale. I primi lavori realizzati “convenzionalmente” in studio sono L’alternativa (2012) e Lolita Moon (2018), quest’ultimo con la produzione artistica di Cassandra Raffaele. Con l’etichetta La Stanza Nascosta Records ha pubblicato Altri Tempi (2020), ampiamente fondato sul recupero di brani appartenenti alla vecchia discografia, presentati però con altri arrangiamenti e un “montaggio” complessivo di senso diverso; L’assedio (2021), fino al più recente Ultimo D’Annunzio (2022), concept epico/drammatico sul celebre poeta associato a una trilogia di videoclip girata al Vittoriale degli Italiani.

La voce Alfredo Marasti è inclusa nel dizionario Cantautori e cantautrici del nuovo millennio (Michele Neri, 2023, Iacobelli editore).

s

Cinema/Teatro


Alfredo Marasti è anche regista o ideatore di tutti i suoi videoclip e di vari corti e lungometraggi indipendenti. Tra essi L’illuminista (2010), Ivardùsh – Fascisti di oggi (2013), Due per due (2016).
La trilogia Ultimo D’Annunzio, co-diretta con Chris Mazzoncini, ha ottenuto riconoscimenti e selezioni ufficiali (Rome Outkast Independent, Ostia Film Festival, Frida Film Festival).
Fa parte del gruppo teatrale I Postumi Teatro di Lucca.

s

Libri/Critica


Alfredo Marasti è autore di scritti su cinema e spettacolo: in particolare Il piccolo diavolo e l’acqua santa – Roberto Benigni dalla dissacrazione al politicamente corretto, Edizioni Falsopiano 2022, oltre al già citato Storia e rappresentazione – Come il cinema italiano ha raccontato il fascismo, Affinità Elettive, 2015.
Nel 2021 è tra i vincitori del premio Adelio Ferrero per giovani critici con un saggio sulla Trilogia Sequel di Star Wars intitolato Ritorno dell’Imperatore, necrosi della nostalgia.

s

Premi e riconoscimenti


🏆 Premio De André ed. 2006; Premio Miglior Interprete con la canzone La luna e il ladro
🏆 Musicultura ed. 2013; Premio Miglior Testo con Canzone per Mario
🏆 Premio De André ed. 2013; semifinalista con la canzone Farewell to Italy
🏆 San Lorenzo’ s Got Talent ed. 2014; Premio Speciale della Giuria per L’Atalante
🏆 Premio Adelio Ferrero 2021 sez. Saggistica


Riconoscimenti per Ultimo D’Annunzio – Una trilogia


🎬 Golden Giraffe International Film Festival – Migliore colonna sonora originale (Ottobre 2022)
🎬 Golden Giraffe International Film Festival – Best Romance (Ottobre 2022)
🎬 Sipontum Arthouse International Film Festival – Best Documentary (sezione Inverno 2023)
🎬 Fox International Film Festival – Best Historical Film (Settembre 2022)